In News, NovaFund News

NovaFund Spa è stata invitata da Punto Confindustria Srl, società di servizi controllata da Confindustria Venezia Rovigo, a presentare le misure in grado di favorire gli investimenti per l’innovazione e per la competitività previste dal Piano Transizione 4.0, in particolare il credito di imposta per i beni strumentali 4.0.

“INVESTIMENTI IMPRESA 4.0, FACCIAMO IL PUNTO”
Convenienza, rischi, corretta gestione degli adempimenti e problematiche sulle perizie.
Giovedì 3 dicembre 2020 – ore 14.30

L’incontro avverrà in modalità webinar attraverso la piattaforma ZOOM. Gli interessati dovranno prenotarsi compilando il modulo di adesione cliccando qui entro il 2 dicembre p.v. Riceveranno il link di accesso per email.

L’intervento ha come scopo quello di far conoscere alle aziende le potenzialità del Piano Transizione 4.0, in particolare lo strumento del Credito di Imposta per i beni strumentali 4.0, i vantaggi che quest’agevolazione comporta ma anche i possibili rischi a cui le aziende si espongono se non rispettano correttamente i requisiti di legge.
Partendo da una essenziale e necessaria esposizione dei requisiti richiesti dalla normativa per l’accesso all’agevolazione fiscale, si passerà ad illustrare casi di nuovi macchinari e dispositivi inseriti all’interno di aziende produttive e dei cambiamenti di approccio gestionale ed organizzativo che hanno comportato. Infine, si analizzeranno le modalità di accesso al beneficio e i requisiti da rispettare.

Interverranno:

ELENA MIOTTO
Referente Sportello PID e Servizi Industria 4.0, B.U. Credito Finanza Innovazione – Punto Confindustria
– Apertura Lavori e saluti di Benvenuto

RADAMES REFELATO
Servizio R.I. – Impresa Digitale
– Gli strumenti digitali e il cassetto digitale per l’impresa

LUCILLA LANCIOTTI
NovaFund Spa
– Il Piano Transizione 4.0 e la trasformazione digitale, cenni
– Il credito d’imposta per i beni strumentali 4.0
– I requisiti di accesso: analisi di casi, attività di revamping, esempi
– Modalità di accesso: perizia, attestato e dichiarazione sostitutiva. I requisiti da rispettare

ROBERTO GEROMIN
Delta Gamma
– I requisiti di base e il rispetto delle norme di sicurezza dei beni agevolabili

MIOTTO ELENA
Referente Sportello PID e Servizi Industria 4.0
B.U. Credito e Finanza Innovazione di Punto Confindustria
– Luci ed ombre della normativa
– Conclusione lavori e quesiti

Recommended Posts
Contattaci

Per qualsiasi chiarimento saremo a tua disposizione.

Not readable? Change text. captcha txt