In News, NovaFund News

La Legge di Bilancio 2021 proroga e rafforza il Piano Transizione 4.0.

Il piano è biennale ma la decorrenza delle misure è stata anticipata al 16 novembre 2020, per beni che si possono ricevere fino al giugno 2023.

Per la sola annualità 2021 è possibile usufruire di un credito d’imposta al 50% sul costo di acquisto di macchinari e attrezzature 4.0, mentre per l’annualità 2022 l’aliquota ritorna al 40%.

I beni agevolabili per le aziende sanitarie sono tutte le apparecchiature per la diagnostica per immagini (TAC, RMN, MOC, RX), per la medicina nucleare (PET, SPECT), per la radioterapia e la radiochirurgia, nonché i sistemi per la chirurgia robotica, le stampanti 3D utilizzate in ambito odontoiatrico e gli investimenti necessari in software per l’implementazione della cartella clinica elettronica.

Si tratta di un notevole vantaggio: concretamente significa che le imprese possono pianificare più investimenti e rinnovare il proprio parco macchinari, oppure, grazie al beneficio ottenuto sui beni materiali, finanziare il costo degli investimenti in software utili all’interconnessione e più in generale alla gestione dei dati.

Infatti, sono ammissibili anche gli investimenti in beni immateriali. Questi possono beneficiare del credito di imposta al 20%. Nell’ambito sanitario rientrano, ad esempio, tra i beni immateriali software relativi alla gestione della cartella clinica elettronica, software per la gestione dei flussi informativi aziendali, ecc.

Per le annualità dal 2017 al 2019 resta invece attiva l’agevolazione fiscale Iper ammortamento. Quindi, se il bene acquistato è stato consegnato o collaudato a partire dal 1° gennaio 2017, con le opportune verifiche, è ammesso al beneficio.

Salgono anche le aliquote del credito d’imposta ricerca e sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione digitale 4.0. In particolare, software che consentono la realizzazione di nuovi processi aziendali o il miglioramento della gestione operativa possono beneficiare del credito d’imposta al 15%.

NovaFund ha creato al proprio interno una divisione specializzata (Healthcare Division) per mettere a disposizione delle strutture sanitarie (e anche dei fornitori di beni medicali) competenze specifiche e un supporto tecnico qualificato. In particolare, siamo in grado di offrire un servizio di consulenza completo che va dalla valutazione preliminare di ammissibilità degli investimenti alla redazione della relazione tecnica e perizia asseverata/giurata.

Il risultato per l’azienda sanitaria che si affida a NovaFund è un efficace miglioramento tecnologico e, contemporaneamente, la certezza di applicare correttamente la normativa.

Molte decine di aziende sanitarie si sono già affidate a NovaFund nel corso degli ultimi anni. Approfitta anche Tu dell’esperienza consolidata di Novafund nell’innovazione delle strutture sanitarie e nell’ottenimento di specifiche agevolazioni fiscali.

Per maggiori informazioni o per richiedere la valutazione di ammissibilità dei tuoi investimenti, contattaci!



    N.B. I campi con * sono obbligatori.

    Dichiaro espressamente di aver letto l'Informativa GDPR 2016/679 e di autorizzare al trattamento dei dati personali.

    Esprimo il mio consenso a ricevere via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti da NovaFund Spa e/o da altre aziende collegate alla stessa tramite proprietà e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi.

    SINO

    Recommended Posts
    Contattaci

    Per qualsiasi chiarimento saremo a tua disposizione.

    Not readable? Change text. captcha txt
    plan-inspeccion